martedì 9 febbraio 2016

#WowTorino



Torino è ormai una meta turistica a tutti gli effetti e, mentre il New York Times la annovera tra le città da visitare nel 2016, Marcella Pralormo pubblica #WowTorino, una guida alla città diversa dalle altre. Piccola, leggera, perfetta da tenere in borsa, la guida è suddivisa per quartieri, una struttura comoda che permette di avere tutto quello che può offrire una zona di Torino a portata di mano (o di camminata) senza dover saltare continuamente da un capitolo all'altro. E' perfetta per i forestieri che vogliono andare oltre i luoghi strettamente turistici ma anche per i torinesi curiosi, in cerca di posti sfiziosi e originali.



Marcella Pralormo, l'autrice - direttrice della Pinacoteca Agnelli - è una torinese doc e, dopo anni passati a offrire consigli agli ospiti in città, ora li condivide con #WowTorino.
Cosa troviamo in questa piccola guida che, tra l'altro, è disponibile sia in versione italiana che inglese? Lo spiega Marcella stessa:  "L'ho costruita pensando a cosa cerco io stessa quando vado in una città che conosco poco: arte, musei, buon cibo per tutte le tasche e negozi interessanti".
Per ogni quartiere sono segnalati sinteticamente musei e gallerie d'arte, posti dove mangiare - dai ristoranti stellati ai bar dove prendere un semplice panino - librerie e negozi indipendenti.




Visto che su Torino Style parlare di shopping è un'attività istituzionale, spendiamo due parole in più per la selezione di negozi di Marcella, un prezioso vademecum per chi vuole sfuggire dall'omologazione delle catene e cerca invece la creatività e l'originalità dei negozi indipendenti, che peraltro sono uno dei vanti della nostra città.
Non facciamo nomi perchè vogliamo lasciarvi la curiosità di leggere la guida: di alcuni ne abbiamo parlato anche su Torino Style, di altri no - o non ancora - ma vale certamente la pena curiosare un po' tra gli indirizzi che ci segnala Marcella, secondo i propri gusti e il proprio stile. 

Marcella Pralormo, #WowTorino, Corraini Editore, 2015, € 7. 
On line su Amazon, IBS, Corraini; a Torino, nelle librerie Luxemburg, Bodoni, Oolp e nei bookshop di Camera e Pinacoteca Agnelli.


foto di Anthony Marasco

mercoledì 13 gennaio 2016

Inverno al calduccio


Questa stagione non potrete essere cool senza un maglione spesso nell'armadio, il che è una buona notizia perchè (una volta tanto) la moda non ci imporrà di morire di freddo in nome dell'estetica.
Per non sembrare un boscaiolo o appena tornate dalla montagna attenzione agli abbinamenti: perchè non indossarlo sopra un tubino sartoriale?


Oscar


cardigan con frange - 87 euro
borsa Cole Haan - 100 euro
occhiali Linda Farrow - 945 euro
abito Oscar de la Renta - 815 euro
rossetto - 11 euro
orologio Movado - 830 euro
orecchini Marc by Marc Jacobs - 39 euro
anello BEA - 2.980 euro
stivaletti  Moonsoon - 115 euro






giovedì 24 dicembre 2015

La donna dal vestito d'oro



Quando si può andare in giro d'oro vestite senza essere pacchiane? 
A Natale, naturalmente!
In barba ai vestiti da boscaiolo che noi di Torino Style siamo solite sfoggiare per il giorno di Natale (a nostra discolpa ci teniamo a precisare che trascorriamo le feste in una vecchia casa di campagna in cui abbondano gli spifferi e il fango), quest'anno abbiamo deciso di strafare e concederci (almeno in sogno) un abito come Dio comanda: un Burberry per la precisione...
E il vostro Natale come sarà: elegante o casual?




Natale15


profumo Chanel n°5 - 70 euro
scarpe - excelsior Milano
abito - Burberry
orecchini Ralph Lairen - 29 euro
borsa Marie Turnor - 285 euro
rossetto Nars Cosmetics - 34 euro





mercoledì 23 dicembre 2015

Un regalo al giorno... Quincy Torino


Siete a corto di idee e il tempo stringe? Il regalo di oggi sono le sciarpe di Quincy Torino; realizzate con un mix di tessuti e fantasie differenti sono una diversa dall'altra. 
La versione classica costa 29 euro mentre quella in seta 39 euro
Le trovate da Bibi Gramaglia Selezione in via Carlo Alberto 42/a a Torino.

martedì 22 dicembre 2015

Un regalo al giorno - Bibi Gramaglia



Bibi Gramaglia crea personalmente una linea di bigiotteria in cui elementi in alluminio o ceramica vengono abbinati a fibre tessili. Un esempio? i braccialetti della foto, con il laccio bicolore o monocromo, a vostra scelta. Costano € 29 e si trovano da Bibi Gramaglia selezione, in via Carlo Alberto 42/a Torino.
Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.