martedì 2 aprile 2013

Negozi che ci piacciono: Autopsie vestimentaire


La prima cosa che abbiamo chiesto ad Alice Capelli, appena entrate nel suo negozio in un angolo del centro di Torino, è stato spiegarci l'origine di un nome così bizzarro: niente paura, ci ha detto Alice, nessun riferimento macabro, l'idea del nome non viene da una fredda sala chirurgica ma dalla calda Grecia: ho preso ispirazione da Erodoto, che sosteneva l'importanza guardare all'interno delle cose per poterle comprendere, ed è proprio quello che faccio io, guardo "dentro" ai miei capi, partendo proprio dall'interno, cioè dai tessuti e dai tagli.



Autopsie Vestimentaire ha aperto nel 2000 al Quadrilatero e da qualche tempo si è trasferito in via Mazzini, più centrale e più comoda da raggiungere per l'eterogenea clientela di autopsie,donne dai  30 ai 70 anni, che amano lo stile essenziale e versatile dei capi firmati da Alice. Ci sono clienti che arrivano da fuori Torino o addirittura dall'estero, che sono venute in negozio mentre erano in città per turismo e ora mi telefonano per farsi mandare i loro capi preferiti, ci racconta la designer.




Allora come oggi, tutto quello che trovate in negozio è ideato, disegnato e progettato da Alice V. Capelli in persona. Capisaldi della sua filosofia vestimentaria sono la ricerca su strutture e volumi, pensati per essere donanti, mantenendo rispetto per la forma fisica della donna, anche quando - cioè quasi sempre - non è perfetta.
Inoltre Autopsie Vestimentaire ha scelto di non fare nessuna forma di pubblicità e perciò riesce a mantenere i prezzi accessibili, in base al costo effettivo dei capi, che sono tutti prodotti artigianalmente, a mano, con tessuti rigorosamente italiani.




I capi di Autopsie Vestimentaire sono unici o in piccole serie e vengono rinnovati da una settimana all'altra: Alice non realizza una vera e propria collezione stagionale ma aggiorna sempre la produzione, cambiando tessuti, aggiungendo nuovi modelli o rielaborando i tagli. Alcuni sono ormai dei classici, e a grande richiesta delle clienti, vengono riproposti da un anno all'altro.
I bestseller? Sono la "maglia coda", ci spiega Alice, più lunga dietro e corta davanti, e i "pantapunta" pantaloni ampi, che una volta indossati sembrano una gonna e stanno bene a tutte.




Da un po' di tempo Alice Capelli propone anche una piccola linea di borse, disegnate da lei, e gioielli che crea personalmente, uno per uno. Sono pezzi unici, che realizzo con pietre preziose, resine, e dettagli particolari. Penso che si adattino bene ai miei capi, sempre molto lineari e essenziali, che a seconda degli accessori possono trasformarsi in un abito più semplice, magari per andare al lavoro, o da sera per le occasioni più importanti.


Autopsie Vestimentaire
Via Mazzini
orario: 11-14,30 / 15,30-19, da martedì a sabato
tel.011-8141342

4 commenti:

  1. Davvero particolare questo negozio e quanti capi interessanti e raffinati! :***

    Un bacione e tanti auguri anche se con grande ritardo :(

    Benedetta

    RispondiElimina
  2. Bellissimo! Devo proprio venire a Torino per farmi qualche giro: penso sia una delle città più eleganti ed innovative in Italia, e il vostro blog ne è una continua conferma!
    Baci :***

    RispondiElimina
  3. Bellissimo negozio...:) mia madre si è comprata un pantalone e una giacca, stupendi! Non vedo l'ora di farmeli prestare:)

    RispondiElimina
  4. Torino non è molto innovativa, nè tanto meno tra le città più eleganti in Italia. Ci sono città come Siena, Lucca, Firenze, Roma, Venezia, che in quanto a bellezza non hanno paragone a Torino, anche in innovazione la città è lenta alla maturazione, sta lentamente, molto lentamente cambiando la propria destinazione d'uso, poichè probabilmente i capitali cittadini si sono accorti che l'industrializzazione non era più sufficente a rendere viva la città ed era diciamocelo...anche ora. Per quello che riguarda questa stilista, devo tesserne le lodi, oltre ad essere una graziosa ragazza, è riuscita a produrre dei capi che secondo me possono essere facilmente indossabili da qualsiasi tipo di donna, sia da una donna longilinea, sia da un donna più formosa, restituendo sempre ad entrambe, quella sensualità ed eleganza che ad una donna non dovrebbe mai mancare, specialmente in occasioni di rilevanza. La qualità dei tessuti mi sembra ottima, non saprei dirvi se siano di produzione italica, in quanto non ho avuto modo di testare la cosa, ma per certo passandoci spessissimo, ho potuto vedere che erano tessuti di buona qualità. Quindi per concludere un giro, nei suoi atelier penso sia d'obbligo, l'artista è molto graziosa e sarà sicuramente disponibile nel consigliarvi quale tipo di capo possa essere più adatto alla vs. persona. Auguri a Lei ed alla Sua produzione presente e futura, certo che saprà darLe molte soddisfazioni, se mi posso permettere un piccolo consiglio glielo vorrei dare...il marchio con cui vende il proprio prodotto è troppo difficile da memorizzare, per renderlo più immediato, e quindi più facilmente memorizzabile e vendibile anche in previsione futura di crescita ulteriore, dovrebbe fornire maggiore impatto. Ciaooooooo

    RispondiElimina

Questo blog è copyright di Torino Style. Testi e fotografie, se non diversamente indicato, sono copyright degli autori o dei contributors.
Nessuna parte di questo sito, dei post e delle immagini può essere utilizzata o riprodotta senza consenso esplicito e comunque sempre citandone sempre la fonte.